CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



il sotterraneo

 

Associazione ONLUS per la Cultura, il Folklore e le Tradizioni Popolari

 

"IL SOTTERRANEO"

 Via San Giuseppe, 10 - 88060 GASPERINA (CZ)

  

Cell. 340 4213165

facebook  https://www.facebook.com/itarantuli.digasperina

 

Sito web: ilsotterraneo.flazio.com 

 

 

Il Sotterraneo nasce nel 1999 riunendo entusiasmo e creatività di un gruppo di giovanissimi, guidati dall’esperienza di chi aveva loro trasmesso l’amore per il proprio paese, la voglia di riscoprire nel suo passato e nelle sue tradizioni un’identità comune. Seguendo questi ideali, è stato intrapreso un cammino di studio, di ricerca, di tutto ciò che è considerato patrimonio della nostra cultura, nella certezza che conoscere le proprie radici costituisca la base per una crescita personale e collettiva.

Sono stati riscoperti e valorizzati alcuni siti storici, fra cui quello che ha dato il nome all’Associazione: un antico frantoio del 1600 di proprietà della famiglia Lomanni, luogo che ha ospitato il primo evento dal titolo “PERCORSI DELLA NOSTRA MEMORIA”, la prima mostra di antiquariato ed artigianato locale, che ha registrato circa 3000 presenze nell’arco di 20 giorni.

L’Associazione sin dall’inizio si è interessata all’allestimento di mostre ed esposizioni di oggetti “d’altri tempi”, ampliando successivamente il suo raggio d’azione su tutto ciò che riguarda la riscoperta e la valorizzazione di usi, costumi e tradizioni popolari.

Ogni iniziativa  è sorretta dalla volontà e dall’instancabile, e tutt’ora costante, impegno di molti giovani, che accompagnati dall’esperta guida di molti anziani del luogo, hanno trovato nella riscoperta delle loro tradizioni un punto di forza per la valorizzazione del proprio territorio, al motto “per non dimenticare chi siamo e da dove veniamo”.

Questo principio, trasferito nel campo della musica e della danza tradizionale, ha di seguito portato alla formazione, nell’Agosto del 2000, del Gruppo Folk I TARANTULI, che oltre a diffondere la cultura della tarantella, ha  reso omaggio al tipico costume di Gasperina, indossato nelle danze, nei cortei ed in occasioni particolari, dando lustro a  Gasperina e alla sua cultura, non solo in Calabria, ma anche in altre regioni d’Italia e all’estero, rappresentando il proprio paese, la provincia di Catanzaro e la Regione Calabria in fiere, convegni ed  importanti trasmissioni televisive sulle emittenti regionali e nazionali con partecipazione a trasmissioni quali: Pianeta Mare (RETE4), A Sua Immagine (RAIUNO), Mezzogiorno in Famiglia (RAIDUE), Buongiorno Regione Calabria (RAITRE), e alla registrazione di uno Spot pubblicitario per TELETHON nel 2008. Nel 2011 è stato nominato, a seguito della nota 3/12/2010 del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Gruppo di interesse comunale.

Tante sono le collaborazioni che Il SOTTERRANEO e I TARANTULI intrattengono con altre Associazioni Culturali e Gruppi Folkloristici, entrando a far parte di un progetto più ampio che abbraccia le varie anime del meridione e della cultura mediterranea. Ciò ha favorito inoltre l’acquisizione di maggiore esperienza, utile alle fasi organizzative di eventi e manifestazioni di diverso carattere.

Un altro fattore importante, motore dell’Associazione è la socializzazione, il coinvolgimento di quanti, sia attivamente che da spettatori, partecipano agli eventi.  L’attenzione e l’impegno nell’offrirsi agli altri hanno naturalmente spinto IL SOTTERRANEO  a muoversi anche in ambito sociale, partecipando a numerose iniziative benefiche.

 

L’Associazione, anno dopo anno, si è impegnata nell’organizzazione di manifestazioni ed eventi che spaziano in vari campi: culturale, sociale, storico, folkloristico, ricreativo.

 

 “SAN MARTINO”. È una delle feste che ha sempre caratterizzato e valorizzato la cultura contadina, attraverso la sagra del vino novello di Gasperina; che accompagnato da altre portate tipiche, trova in questo giorno la sua esaltazione.

“I LUMINARI ‘E SANTU NICOLA”  Una tra le più antiche tradizioni di Gasperina, si svolge il 6 Dicembre,  con la sagra delle zeppole e delle prime ricotte, accompagnata dall’accensione di uno spettacolare falò, unita all’immancabile suono delle zampogne. 

“IL NATALE” Molteplici sono le attività svolte dall’Associazione nel periodo natalizio. Il tema centrale del Presepe con il suo profondo significato, viene sviluppato oltre che dall’esposizione di opere artigianali raffiguranti la Nascita di Gesù (MOSTRA DEL PRESEPE ARTISTICO-ARTIGIANALE), dalla rievocazione dell’Umile Tema del Presepe Vivente, una ricostruzione di ambientazioni tipiche e rievocazioni di antichi mestieri. “LE FIGURE UMANE NELL’UMILE TEMA DEL PRESEPE” ha raggiunto nel 2013 la sua XIII° edizione. A concludere il periodo natalizio, dopo la “STRINA DI CAPODANNO” viene festeggiato “L’ARRIVO DELLA BEFANA”.

“CARNEVALE”  Nel periodo di carnevale, per le vie del Paese sfilano tra i colori delle mille maschere, i “CARRI ALLEGORICI” allestiti dai ragazzi dell’Associazione. A conclusione l’immancabile sagra delle chiacchere. La sera del martedì grasso, un corteo mascherato porta in processione il  tradizionale fantoccio raffigurante il Carnevale “CARNALAVARA MORTU” che, al termine di questo simbolico e festoso funerale,  viene bruciato, a segnare la conclusione del Carnevale (periodo di grandi abbuffate) e l’inizio dell’astinenza legato alla Quaresima.

 “LA PASQUA” Nel periodo pasquale vengono riproposte due antiche tradizioni di Gasperina. “’A PARMA CARRICÀTA”: deriva da un’antica usanza secondo la quale nelle famiglie povere, la domenica delle Palme, si guarniva per i bambini un ramoscello di ulivo con fichi secchi, nocciole, noci, carrube e altra frutta secca. I ramoscelli venivano poi portati alla benedizione, gesto che oggi viene riproposto distribuendo ai bambini ramoscelli d’ulivo guarniti di dolciumi. “ ‘A SAGRA ‘DA CUZZÙPA”: ’a Cuzzùpa è il tipico dolce pasquale gasperinese, fatto con uova zucchero, farina, latte e lievito naturale, guarnito con le uova sode.

 “LE SAGRE” L’Associazione mantiene viva la tradizione eno-gastronomica di Gasperina attraverso l’organizzazione di sagre quali:  “PASTA E CECI”   sagra che ha luogo il giorno della ricorrenza di San Giuseppe; “PEPERONI E PATATE” sagra che  all’inizio del periodo estivo ripropone questo gustoso piatto di Gasperina. In entrambe le occasioni, oltre a queste pietanze principali, si ha la possibilità di degustare altri piatti tipici a base di prodotti locali.

“SAPERI, SAPORI E ODORI DI CALABRIA”  E’ un evento particolare, a carattere prevalentemente turistico, nel quale, durante il periodo estivo, trovano spazio diversi campi di attività dell’ Associazione quali: l’artigianato (MOSTRA MERCATO E SCUOLA DEGLI ANTICHI MESTIERI), la tradizione gastronomica calabrese (SAGRA  ED ALLESTIMENTO STAND PER L’ESPOSIZIONE DI PRODOTTI TIPICI), la tradizione musicale locale (ESIBIZIONE DI GRUPPI FOLKLORISTICI),. Non manca l’ attenzione al patrimonio storico-ambientale locale con ITINERARI  che ripercorrono le antiche strade nel territorio periferico di Gasperina, quali  LA VIA DEI MULINI  , “ LA VIA MALIA- MARCUCCIO” ,  LA “VIA VECCHIA-PALADINA”.       

“GIOCHI POPOLARI” Nel periodo estivo, vengono riproposti i “giochi” tradizionali del Paese, quali: la corsa con i carretti, la gara con il cerchio di ferro, l’ antico gioco dei sassi , la corsa con i sacchi, la gara delle “pignate “, l’ abbuffata di pasta al peperoncino.

 “GASPERINA IERI E OGGI” Dal 1999 sono state organizzate una serie di iniziative volte al recupero della storia socio-culturale di Gasperina.  Negli anni, in alcuni degli ambienti più caratteristici del centro storico, sono state allestite esposizioni di oggetti di antiquariato locale, rappresentazione del patrimonio contadino ed artigianale della società gasperinese.  Particolare attenzione è stata inoltre rivolta alla raccolta delle testimonianze fotografiche, che ha consentito, attraverso una MOSTRA FOTOGRAFICA di ripercorrere attimi che  hanno immortalato personaggi ed ambienti nel corso degli anni.

“ARTISTI DEL MEDITERRANEO” Nel 2012 si è realizzato un evento volto a coinvolgere tutto il paese in una festa collettiva. Tale evento è frutto di un notevole lavoro di progettazione, nel quale l’ Associazione ha voluto racchiudere tutte le esperienze acquisite, , con l’intento di sperimentare a Gasperina il modello di “PAESE ALBERGO”. La manifestazione ha unito nell’ arco di due giornate, diverse esperienze artistiche, tra cui: CORSI DI BALLO E STRUMENTI DELLA TRADIZIONE POPOLARE CALABRESE, ESTEMPORANEE DI PITTURA, CORSI DI ARTE CIRCENSE, SPETTACOLI DI MUSICA POPOLARE E DI ARTISTI DI STRADA. I visitatori accorsi numerosi per godere non solo degli spettacoli proposti, ma anche delle bellezze artistiche e paesaggistiche del luogo, sono stati ospitati gratuitamente, in diverse abitazioni del centro storico,  diventando per due giorni Cittadini di Gasperina.

“MUSICA E BALLO TRADIZIONALE” Il Gruppo Folk I TARANTULI ha svolto nell’ Associazione un ruolo di primaria importanza per l’ impegno con cui ha rappresentato la tradizione musicale, il ballo tipico del nostro territorio  e soprattutto per il lavoro di riscoperta di antichi strumenti musicali, attraverso l’ organizzazione di CORSI DI MUSICA E DI BALLO. Altrettanto rilevante è il recupero e la valorizzazione del costume tipico di Gasperina utilizzato durante le esibizioni. Aspetto non meno importante che rientra nelle attività del Gruppo Folk, è la collaborazione con altre Associazioni ONLUS in attività volte al sociale (partecipazione a spettacoli a scopo benefico, collaborazione con gli Istituti Scolastici a sostegno delle attività didattiche nel campo musicale, manifestazioni in case di riposo per anziani).

“LA STORIA” La storia di Gasperina e del territorio circostante rappresenta un interesse primario che ha portato l’ associazione allo studio di antichi documenti ed a ricerche presso gli archivi di Stato di alcune città del meridione. Altrettanto importante è la raccolta delle testimonianze  orali volte a custodire il prezioso patrimonio della memoria. Tutto ciò è al contempo  oggetto di un lavoro bibliografico in itinere. Non meno importante è la valorizzazione del patrimonio architettonico del Comune di Gasperina con particolare interesse alle ANTICHE FONTANE alcune delle quali, attraverso il lavoro di volontariato sono state restaurate e rese nuovamente attive (PRÙPPO, VRANTÒNI).

“ATTIVITA’ DI SERVIZIO E VOLONTARIATO SOCIALE”  L’ Associazione da anni è impegnata a sostenere la campagna di raccolta fondi promossa dall’ A.I.R.C. . Ha offerto, attraverso l’ impegno dei propri volontari, una fattiva collaborazione al Comune di Gasperina per l’ espletamento di alcuni SERVIZI AI CITTADINI (lavori di piccola manutenzione, sorveglianza scuolabus, servizio cat@hospital). Non meno importante è la collaborazione con alcune R.S.A. del comprensorio nello svolgimento di attività  ricreative.

 

Comune di Gasperina – Via Spadea Pandolfi, 2 – 88060 Gasperina (CZ)
Tel. +39 0967 486483 – Fax +39 0967 486439 – email: comunedigasperina@gmail.com

P.I./C.F. 00182150797

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.29 secondi
Powered by Asmenet Calabria